Mobilità sostenibile, parcheggio di scambio a Conca d’oro. Caudo:”Campidoglio sia celere nel cogliere questa opportunità”

Roma, 26 settembre 2019 – “Il parcheggio di scambio presso la stazione della metropolitana B1 Conca D’Oro, parte integrante della stazione, non è fruibile dai cittadini perché mai completato. Oggi, però, esiste la concreta possibilità di porre fine a questa anomalia sbloccando l’opera in tempi brevi. E’ pronto, infatti, il progetto definitivo redatto dal dipartimento mobilità a mezzo di RomaMetropolitane in qualità di società partecipata, già finanziato con i fondi regionali del POR FESR e, infine, la legge n. 55 del 14 giugno 2019 (la cosiddetta “sbloccacantieri”) consente di accelerare le pratiche mandando in gara il progetto definitivo mediante il ricorso all’appalto integrato. Al momento, quindi, solo una delibera ci separa dalla messa a gara dell’opera e dal progetto esecutivo”. Queste le parole di Giovanni Caudo, presidente del III Municipio in una nota.
Siamo sicuri che il Campidoglio vorrà cogliere questa opportunità completando l’iter in tempi rapidi. Domani sarà un nuovo Friday for Future, il tema della mobilità sostenibile è quanto mai attuale e questa non può prescindere, banalmente, da un’opera semplice  come quella del parcheggio di scambio di Conca D’oro che potrebbe effettivamente consentire alle migliaia di persone che quotidianamente insistono nel quartiere anche provenendo da zone più periferiche della città di usare agevolmente la metropolitana e i mezzi pubblici. E’ un’opportunità per l’intero quadrante di Roma Nord, in uno dei quartieri più popolosi della capitale grande quanto la città di Bari e giornalmente congestionato da livelli di traffico soffocanti“.